F I R E B A L L

Ho una dannata fame: voglio tutto. Voglio essere donna ed essere uomo, avere molti amici ed essere sola, lavorare e scrivere molto, viaggiare e divertirmi, essere egoista e non esserlo… Lo so, è difficile avere ciò che voglio. Però, se non ci riesco, impazzisco di rabbia.

(Simone de Beauvoir)

 

Dentro di noi c’è un mondo di sentimenti negativi e contraddittori. Abbiamo imparato a nasconderli, seppellirli. Escono come fiamme libere, piccoli incendi quotidiani che ci affanniamo a spegnere, prima che qualcuno si faccia male. Prima che qualcuno si accorga di noi, che non diciamo nulla anche se andiamo a fuoco.

F I R E B A L L nasce dal desiderio di dare spazio e voce all’interiorità, senza freni, senza censure.

F I R E B A L L è un gesto liberatorio. Un manifesto. Un atlante emotivo esplorato centimetro per centimetro.

F I R E B A L L è un invito a uscire allo scoperto.

Nel passato si bruciavano le streghe. Gli stregoni nei giochi per bambini lanciano palle di fuoco.

La palla di fuoco è un oggetto impossibile: il tentativo di giocare con le fiamme che ci bruciano dentro. Non si può domare il fuoco, congelarlo in una forma stabile. Ma possiamo provare a guardarlo, a camminargli accanto, ad ascoltarlo.

uno spettacolo di Floor Robert – inQuanto teatro

con Floor RobertMonica bosso
ideazione scene e costumi Floor Robert
disegno luci e tecnica Monica bosso
elementi scenici Eva Sgrò
foto Tiziano Massaron

 

PRODUZIONE 2019 inQuanto teatro
col sostegno di CSC Garage NardiniCompany BluLe Murate_PacTeatro Due Mondi Faenza

durata 40 minuti

Debutto | Festival Fabbrica Europa 2019